V.B.C. Valle Stura A.S.D.
V.B.C. VALLE STURA A.S.D. via Paschero, 7 12014 DEMONTE CN C.F. 96040690040      P.IVA 02930590043
Dolor, eu dolore aute non in officia cillum .

«C’era una volta

un gruppo di ragazzi appassionati di pallavolo, nel tempo libero spesso si incontravano per giocare e i loro campi da gioco erano cortili e prati, la rete, quando c’era,  era uno spago, la palla non era certo colorata e dal tocco morbido come lo è ora ma la voglia e l’entusiasmo erano tali che anche i lividi sulle braccia non erano un problema. La passione incalza ed era il settembre del 1992 quando questo gruppo di ragazzi decise, grazie all’intervento del Professor Giovanni Guala, di concretizzare la loro passione e fondare l’associazione sportiva  V.B.C. Valle Stura. Il nome era ambizioso, un Volley Ball Club che potesse coinvolgere tutti gli appassionati della Valle Stura. Da quel momento ad oggi sono passati quasi 25 anni, 24 stagioni sportive e la 25° è in corso, i ragazzi sono cresciuti ed alcuni di loro sono ancora qua che tirano le fila dell’associazione.” Mi piaceva iniziare così, come iniziano le favole, perché in effetti, per me e per gli altri che la storia l’hanno vissuta fin dal principio, la V.B.C. Valle Stura è un po’ una favola. Una bella favola reale che è ancora in fase di stesura.
I soci fondatori, il Professor Guala ed il Presidente C.S.I. Mauro Tomatis
V.B.C. Valle Stura A.S.D.
V.B.C. VALLE STURA A.S.D. via Paschero, 7 12014 DEMONTE CN C.F. 96040690040      P.IVA 02930590043

«C’era una volta

un gruppo di ragazzi appassionati di pallavolo, nel tempo libero spesso si incontravano per giocare e i loro campi da gioco erano cortili e prati, la rete, quando c’era,  era uno spago, la palla non era certo colorata e dal tocco morbido come lo è ora ma la voglia e l’entusiasmo erano tali che anche i lividi sulle braccia non erano un problema. La passione incalza ed era il settembre del 1992 quando questo gruppo di ragazzi decise, grazie all’intervento del Professor Giovanni Guala, di concretizzare la loro passione e fondare l’associazione sportiva  V.B.C. Valle Stura. Il nome era ambizioso, un Volley Ball Club che potesse coinvolgere tutti gli appassionati della Valle Stura. Da quel momento ad oggi sono passati quasi 25 anni, 24 stagioni sportive e la 25° è in corso, i ragazzi sono cresciuti ed alcuni di loro sono ancora qua che tirano le fila dell’associazione.” Mi piaceva iniziare così, come iniziano le favole, perché in effetti, per me e per gli altri che la storia l’hanno vissuta fin dal principio, la V.B.C. Valle Stura è un po’ una favola. Una bella favola reale che è ancora in fase di stesura.
I soci fondatori, il Professor Guala ed il Presidente C.S.I. Mauro Tomatis